Basket 3x3Si svolgeranno a San Benedetto del Tronto, dal 3 al 5 agosto, le Finals del Tour 33BK Streetball 2018, un torneo di basket 3×3 che ha attraversato l’Italia in 20 tappe da Nord a Sud nei mesi di giugno/luglio, che ora arriva nella splendida città marchigiana per il suo evento culmine. 200 atleti divisi per sei diverse categorie, dai senior agli under14 maschile e femminile, si sfideranno proprio nel cuore cittadino di San Benedetto. “Sarà un fine settimana di sport, ma anche una grande festa per tutti i partecipanti, giocatori e spettatori” spiega Giacomo Gek Galanda, leggenda del basket nonché storico capitano della Nazionale italiana di Pallacanestro e testimonial di BGT Sport Company, che assieme alla Ronzone Pallacanestro ASD sarà organizzatrice dell’evento. “Per anni queste due associazioni hanno dato vita ad un ambizioso progetto permanente ed internazionale di promozione della pallacanestro di qualità nelle palestre e nei playground di tutta la penisola. Sui campi di gioco, in spiaggia, all’interno del villaggio sponsor, allestito per l’occasione in Viale Buozzi, e nelle feste serali si alterneranno sport, musica, intrattenimento, con l’opportunità per tutti di giocare a basket e di interagire con i  partner del nostro tour. Lo sport vive di divertimento e viceversa” aggiunge Galanda.

Il campo da basket Tyrefield in gomma riciclata

Le partite delle Finals si svolgeranno durante tutta la giornata di sabato (dalle 9 alle 19) e di domenica (dalle 10 alle 21) all’interno del Circolo Tennis G. Maggioni, dove per l’occasione verrà allestito un vero e proprio campo da basket reso possibile anche grazie alla collaborazione con Ecopneus, società senza scopo di lucro responsabile della gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia, fortemente impegnata anche nella promozione dell’impiego della gomma riciclata in superfici sportive sostenibili e di alta qualità. Il campo Tyrefield per il basket di San Benedetto del Tronto, di 450mq, è stato infatti realizzato con 2.000 kg di gomma riciclata dai Pneumatici Fuori Uso. Sullo strato in gomma è stata poi posata una specifica pavimentazione rimovibile rispondente ai requisiti della FIBA, la Federazione Internazionale di Basket.

TYREFIELD: il futuro del basket ha un nuovo terreno

Nelle superfici sportive Tyrefield per il basket, la gomma da riciclo viene utilizzata per realizzare un fondo prestazionale sotto il campo da gioco. Le miscele utilizzate sono progettate per ottenere sia un adeguato assorbimento degli urti che una ottimizzazione del ritorno dell’energia elastica -che conferisce una perfetta risposta alle esigenze biomeccaniche dell’atleta, una riduzione dell’affaticamento muscolare, l’attenuazione dei microtraumi e un miglioramento complessivo della prestazione sportiva. Lo strato in gomma viene realizzato stendendo e unendo dei materassini prefabbricati in gomma riciclata, su cui viene poi stesa un’apposita finitura acrilica colorata con tracciate le linee da gioco. Altra soluzione per la realizzazione del sottofondo è quella di “colare in opera” una miscela di granuli di gomma e resine poliuretaniche, che vanno così a formare una superficie uniforme, su cui viene applicata la finitura superficiale.

Anche i cestisti che hanno la fortuna di giocare sul classico campo in parquet, potrebbero trovare sotto lo strato in legno un tappetino prefabbricato multimateriale con gomma riciclata che ha la funzione sia di donare elasticità allo strato superiore sia di migliorare notevolmente il comfort acustico dell’impianto sportivo, grazie alle proprietà fonoassorbenti e antivibranti della gomma.

Il programma delle Finals di S. Benedetto del Tronto

Durante questo week end di basket non mancherà la solidarietà. Stelle del basket del presente e passato si sfideranno infatti sabato 4 agosto alle 21:00 nel torneo di beneficienza “Basket for Marche”. Campioni Europei di Parigi ’99, medagliati olimpici di Atene 2004 e campioni di oggi, scenderanno in campo e saranno a disposizione per foto e autografi al fine di raccogliere fondi per le popolazioni delle zone terremotate delle Marche. L’ingresso allo spettacolo sarà gratuito, e l’intero ricavato dalle offerte libere che verranno raccolte nella totalità delle tre serate, sarà devoluto all’ associazione Donne in Arquata nata dal sogno di alcune madri, che hanno deciso di tornare a vivere, assieme alle famiglie, nella loro terra d’origine, fortemente provata dai recenti eventi sismici del 2016.

Tra gli eventi che faranno da cornice al torneo, venerdì alle 20:30 ci sarà in programma l’attesissima esibizione di basket free style dei “Da Move”, gruppo leader a livello europeo di questa incredibile e spettacolare disciplina e lo “Stance Skill Challange”, gara di abilità aperta a chi vorrà cimentarsi con velocità, precisione e tecnica cestistica. Sabato sera all’interno dell’evento “Basket for Marche” ci sarà invece il “Turkish Airlines 3pt Contest” ad iscrizione libera che vedrà la possibilità di tirare dalla lunga distanza a fianco dei campioni presenti.