Recupero energetico

Ecopneus - Recupero energetico

Possono beneficiare del potere calorifico del PFU, pari a quello del carbone, cementifici e aziende che producono vapore ed energia elettrica. Le proprietà del PFU lo rendono molto apprezzato come sostitutivo dei combustibili solidi fossili, per il favorevole rapporto potere calorifico-emissioni.
Infatti, la presenza di gomma naturale e di fibre derivate da cellulosa nei PFU – stimate corrispondere al 27% in peso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare – permette di ridurre considerevolmente la quantità di COfossile emessa dagli impianti di combustione che impiegano i PFU in sostituzione dei combustibili fossili. Il basso contenuto di metalli pesanti e di zolfo nei Pneumatici Fuori Uso, in comparazione ai combustibili fossili tradizionali, riduce considerevolmente la presenza di questi elementi nei fumi di combustione, facilitandone quindi il trattamento e confermando, di fatto, il minore impatto ambientale dato dall’impiego dei PFU.

Sin dall’inizio delle sue attività Ecopneus ha scelto strategicamente di indirizzare prioritariamente i PFU di propria responsabilità verso il recupero di materia, in linea con gli indirizzi europei e i principi dell’economia circolare e unica soluzione in grado di dare il dovuto valore alle caratteristiche chimico-fisiche della gomma riciclata. Di conseguenza il recupero dei PFU come combustibili per la produzione di energia è sussidiaria al loro recupero come materiali riciclati, e nella filiera viene pianificata in subordine alla domanda del rifiuto da parte delle imprese del riciclo.