Rapporto di Sostenibilità

Report 2019 di Ecopneus

Clicca sull’immagine sopra oppure qui per scaricare il Report 2019 di Ecopneus

La gestione dei Pneumatici Fuori uso (PFU) in Italia rappresenta un caso di eccellenza in ambito internazionale. Il nostro Paese, infatti, ha saputo in breve tempo portare a regime un sistema di gestione che copre tutto il territorio nazionale e che dal 2011 garantisce la raccolta e invio a recupero del 100% dei PFU legalmente immessi nel mercato del ricambio.

MA LA SFIDA NON SI FERMA QUI.

Oggi l’obiettivo cruciale per il presente e futuro del nostro Paese è quello di realizzare una economia circolare, chiave di volta per la tutela dell’ambiente naturale e per una economia che guardi al futuro, facendo della sostenibilità una leva di sviluppo e nuova occupazione qualificata, grazie a ricerca e innovazione.

Nel 2019 Ecopneus ha raccolto oltre 220mila ton di PFU  in tutta Italia, superando del 5% il target di legge. Il 43% dei PFU raccolti è stato destinato al recupero di energia, mentre il 57% è stato avviato al recupero di materia per produrre granuli, polverini di gomma e acciaio impiegati nei settori applicativi della gomma riciclata.

Solo nel 2019, grazie all’attività di recupero e riciclo di Ecopneus è stata evitata l’emissione di 371mila tonnellate di CO2 equivalenti, un consumo di acqua di quasi 1,5 milioni di m3  e un prelievo di materie prime di 337mila tonnellate. Il beneficio economico per il Paese è traducibile in 112 milioni di euro di importazioni di materie prime evitate.

Archivio dei Report di Sostenibilità Ecopneus

Di seguito sono invece disponibili tutti i precedenti Rapporti di sostenibilità di Ecopneus, in cui sono rendicontate le performance delle di attività guardando all’intera catena del valore, consentendo così una valutazione del contributo offerto alla green economy che comprenda gli effetti che i beni e i servizi prodotti dall’organizzazione hanno sull’ambiente, sull’economia e sulla società nell’ottica di un approccio di ciclo di vita.

Il coinvolgimento degli stakeholder e di tutti i portatori di interesse è inoltre una priorità e un elemento qualificante; è proprio di Ecopneus qualificarsi come un sistema inclusivo, capace di attivare un vasto spettro di collaborazioni con un’ampia varietà di soggetti. I risultati del confronto aperto con i propri stakeholder, i suggerimenti che ne derivano, l’elaborazione delle strategie del sistema consortile vengono effettivamente costruiti in modo partecipato e tengono conto nella pratica del sistema di consultazione attivato.

Rapporto di sostenibilità 2018

Rapporto di sostenibilità 2017

Ecopneus - Rapporto di sostenibilità 2016

Rapporto di sostenibilità 2016

Ecopneus - Rapporto di sostenibilità 2015

Rapporto di sostenibilità 2015

Ecopneus - Rapporto di sostenibilità 2014

Rapporto di sostenibilità 2014

Ecopneus - Rapporto di sostenibilità 2013

Rapporto di sostenibilità 2013

Ecopneus - Rapporto di sostenibilità 2012

Rapporto di sostenibilità 2012

Ecopneus - Rapporto di sostenibilità 2011

Rapporto di sostenibilità 2011