Riferimenti normativi

L’area Normativa del sito Ecopneus contiene i principali riferimenti normativi che regolamentano l’attività e il perimetro di responsabilità di Ecopneus; lo scopo è quello di fornire un panorama esauriente dei principali testi relativi alla disciplina dei Pneumatici Fuori Uso in Italia.

Art. 228 del D. Lgs 152/06

Al fine di ottimizzare il recupero dei Pneumatici Fuori uso e per ridurne la formazione anche attraverso la ricostruzione è fatto obbligo ai produttori e importatori di pneumatici di provvedere, singolarmente o in forma associata e con periodicità almeno annuale, alla gestione di quantitativi di pneumatici fuori uso pari a quelli dai medesimi immessi sul mercato e destinati alla vendita sul territorio nazionale.
Leggi il testo dell’articolo 228 del Decreto Legislativo 152/2006 e s.m.i.

Decreto Ministeriale 182/2019

Il 23 aprile 2020 è entrato in vigore il Decreto n.182 del 19 novembre 2019 del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, a seguito della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale n. 93 dell’8 aprile 2020.

Con il Decreto Ministeriale 182/2019 si ridefiniscono – in attuazione dell’articolo 228, comma 2, del Decreto Legislativo 3 aprile 2006 n.152 -, i tempi e le modalità di gestione degli Pneumatici Fuori Uso (PFU) precedentemente regolati dal DM n.82 del 2011, grazie ad interventi migliorativi di alcuni aspetti che negli ultimi anni la prassi ha indicato come aree migliorabili.

Le principali novità introdotte dal DM 182/2019 riguardano:

  • Inquadramento delle vendite di pneumatici on line dall’estero direttamente a consumatori italiani (B2C dall’estero), che si sono molto sviluppate nell’ultimo decennio
  • Miglior definizione dei soggetti che possono assumere responsabilità in una organizzazione consortile sia come soggetti costituenti, che come associati
  • Declinazione più accurata degli obblighi dei soggetti autorizzati nella copertura con il proprio servizio di tutto il territorio nazionale e di tutte le tipologie di PFU, con simili quote per aree geografiche, raccogliendo in sequenza di richiesta ricevuta e senza alcun collegamento con marchi e attività di vendita, assicurando la totale separazione tra la commercializzazione dei pneumatici e la gestione dei PFU.
  • Più equo e chiaro inquadramento dei soggetti “individuali” che operano nel sistema nazionale di gestione dei PFU
  • Più ampia, articolata e precisa rendicontazione per aumentare la trasparenza verso i numerosi stakeholder interessati.

 

Leggi il testo completo del DM n.182/2019 sulla gestione dei Pneumatici Fuori Uso in Italia.

 

Decreto Ministeriale 7 marzo 2012 n 44

Secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale 11 aprile 2011 n. 82, che prevede l’istituzione, presso l’Autorità competente, di un Tavolo permanente di consultazione sulla gestione dei PFU, con il Decreto Ministeriale 7 marzo 2012 n. 44, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha decretato l’istituzione e la composizione del suddetto Tavolo
Leggi il testo completo del Decreto Ministeriale 7 marzo 2012 n. 44, sul sito di ReteAmbiente.it

 

Altra documentazione

  • Frutto della collaborazione di Ecopneus con ReteAmbiente.it – Rivista online specializzata in tematiche giuridiche di carattere ambientale, creata ed edita da Edizioni Ambiente – è la sezione Pneumatici Fuori Uso nel sito ReteAmbiente.it. All’interno della sezione è possibile trovare un repertorio di informazioni, istruzioni e avvertenze, connotate da specifico taglio operativo e da una puntuale attenzione per gli aspetti normativi sul mondo dei Pneumatici Fuori Uso
  • Sul sito del Ministero dell’Ambiente, inoltre, all’indirizzo http://www.minambiente.it/pagina/pfu-pneumatici-fuori-uso è presente un’area dedicata ai PFU che contiene i testi normativi di riferimento.