Dal 22 al 26 maggio Ecopneus sarà ad Autopromotec 2019 al Pad. 20 stand E61.

Grazie a tecnologie all’avanguardia, i visitatori potranno vivere un’esperienza immersiva di realtà virtuale per scoprire da vicino il percorso di riciclo dei Pneumatici Fuori Uso.

 

visori Autopromotec2019Ecopneus anche quest’anno sarà tra gli espositori di Autopromotec, dal 22 al 26 maggio alla Fiera di Bologna, con uno stand completamente rinnovato di 120 mq al Padiglione 20, stand E61.

I visitatori dello stand Ecopneus potranno provare un’esperienza di realtà virtuale grazie a degli innovativi visori che gli faranno vivere in prima persona tutto il ciclo di recupero dei Pneumatici Fuori Uso. Grazie alle più avanzate tecnologie disponibili, sarà possibile intraprendere un viaggio virtuale nel riciclo dei PFU per scoprire da vicino ogni anello della filiera che permette a questa preziosa risorsa di essere trasformata in gomma riciclata per tante utili applicazioni della vita quotidiana: superfici sportive, isolanti acustici, aree gioco, arredo urbano e molto altro ancora.

“Autopromotec rappresenta per Ecopneus un momento di incontro e confronto sul sistema di gestione dei Pneumatici Fuori Uso con i tanti Punti di Generazione del PFU che serviamo sul territorio (gommisti, stazioni di servizio, autofficine)” ha dichiarato Giovanni Corbetta, Direttore Generale di Ecopneus. “Un dialogo che Ecopneus sostiene non solo in occasioni come Autopromotec ma durante tutto l’anno, con la partecipazione ad eventi dedicati e collaborazioni con le principali associazioni di categoria, per ascoltare le istanze e dare risposte agli oltre 25.000 operatori del ricambio serviti in tutta Italia”.

Nel 2018 Ecopneus ha rintracciato, raccolto e recuperato oltre 240.000 tonnellate di Pneumatici Fuori Uso, esaudendo oltre 60.000 richieste di prelievo arrivate dai punti di generazione del PFU registrati in Italia, da Lampedusa a Cortina d’Ampezzo: una raccolta gratuita, costante e regolare su tutto il territorio nazionale, ogni giorno lavorativo dell’anno.

Un servizio per gli operatori e la certezza del corretto recupero dei pneumatici a fine vita. Ma non solo. Un recente studio condotto da Fondazione Symbola per le qualità italiane ha mostrato come il sistema approntato da Ecopneus abbia notevoli ricadute positive anche per lo sviluppo e la crescita delle aziende della filiera dei PFU. Dal 2011 ad oggi, nelle 67 imprese della filiera Ecopneus, si è infatti registrata una crescita occupazionale del 64,8% con ad oggi circa 900 dipendenti dedicati ai Pneumatici Fuori Uso. Aziende che grazie al supporto di Ecopneus hanno potuto investire nel rinnovo delle tecnologie, dei macchinari e nella qualità del prodotto finito, con effetti testimoniati anche dall’indicatore di efficienza sviluppato da Symbola: dai 3,8 kg di PFU trattati per ogni euro ricevuto dal sistema Ecopneus nel 2012 si è arrivati ai 4,8 kg nel 2017.

Ecopneus vi aspetta ad Autopromotec, Padiglione 20 Stand 66.

Ecopneus ad Autopromotec