I settori più importanti del riciclo

Per comprendere in modo semplice e immediato quali sono i principali ambiti di utilizzo dei materiali derivanti dal riciclo dei Pneumatici Fuori Uso clicca sul video: dopo una presentazione veloce dei settori più importanti, apparirà la mappa dello Spazio Sensoriale, realizzato durante lo scorso Ecomondo. La mappa è composta da tre stanze in cui sono contenuti dei contributi video a tua disposizione.

Salta il video Guarda il video

Stanza sensoriale

Descrizione delle stanze

  • Nella “stanza asfalti” potrai testare virtualmente le performance dell’asfalto modificato con polverino da PFU: riduzione della rumorosità del traffico veicolare, migliore risposta di frenata, drenaggio maggiore in caso di pioggia, maggiore durata della pavimentazione, fino a due volte superiore rispetto a un asfalto tradizionale. Sul parabrezza simulato nel video scorreranno immagini e rumori della strada nelle differenti condizioni climatiche, mentre nel teatro virtuale realizzato con grafiche animate ed effetti 3D, potrai sperimentare come reagisce l’asfalto modificato in differenti condizioni climatiche e situazioni di emergenza.
  • Nella “stanza edilizia” potrai comprendere le qualità della gomma riciclata come isolante acustico. La simulazione riprodurrà visivamente e sonoramente i rumori che si potrebbero sentire in un’abitazione normale e quelli che si ascolterebbero se la casa avesse pareti con guaine fonoisolanti, realizzate con granulo da PFU, dove il suono risulta attutito e ovattato.
  • Nella “stanza sport” atleti di vari sport ti mostreranno i vantaggi della gomma riciclata da PFU nello sport come  la capacità elastica e di assorbimento degli urti, il perfetto drenaggio e l’elevata resistenza.

Intorno alle stanze, invece, sono stati posizionati dei video relativi alle performance e ai numeri del sistema Ecopneus,  insieme alle informazioni riguardanti la strumentazione e le tecnologie usate per realizzare l’installazione.

Lo spazio sensoriale di Ecomondo 2014

  • Esterno, LCD Trasparente - Foto 01
  • Esterno, LCD Trasparente - Foto 02
  • Esterno, LCD Trasparente - Foto 03

Tre espositori contengono al loro interno dei campioni di polverino, di granulato verde e di granulato nero. In realtà la superficie frontale di ciascuna teca è costituita da un monitor LCD trasparente full-HD, dove è riprodotto un filmato realizzato in CG e contributi video, con info-grafiche animate relative al materiale contenuto nell’espositore. Lo schermo LCD trasparente, in formato 22”, permette di creare spettacolari effetti grafici, scoprendo (o coprendo) il contenuto della teca, sottolineandone le qualità con animazioni a registro con il materiale conservato in un contenitore trasparente, che richiama la forma di una “big bag”, le grandi sacche usate per lo stoccaggio del polverino e del granulato.

Sul fronte dello stand è installato un “video slate”, una superficie in policarbonato speciale, di grandi dimensioni (300 cm x 90 cm) sul quale è proiettato un audiovisivo promozionale delle attività di Ecopneus.

La proiezione, effettuata attraverso tale tecnologia, da l’illusione di una lama di luce animata, una lastra sulla quale scorrono contenuti promozionali di grande impatto visivo.

  • Stanza asfalti, Camera Car

Di fronte alla postazione Pepperghost è presente la postazione Camera Car, nella quale sono presentati i vantaggi degli asfalti modificati con polverino di gomma da PFU da un punto di vista interno all’abitacolo di una vettura. In particolare è evidenziato il potere di riduzione del rumore da rotolamento, la grande riduzione del rischio di aquaplaning, i benefici sulla guida relativamente alla frenata e al maggior controllo di strada.

La postazione permette ai visitatori di sedersi idealmente nell’abitacolo di una vettura che percorre strade realizzate con differenti tipologie di asfalto (tradizionale e modificato con polverino da PFU) e differenti condizioni meteo. L’uso di una doccia sonora diretta sulle sedute della postazione fornisce un puntuale commento acustico alle immagini visualizzate su di un monitor di grandi dimensioni, che simula il parabrezza di una vettura. L’audiovisivo è realizzato con tecniche miste, computer grafica e live action (riprese dal vivo).

  • Sala asfalti, Pepperghost (Teatrino) - Foto 01
  • Sala asfalti, Pepperghost (Teatrino) - Foto 02

Nella parete è incassato uno schermo di grandi dimensioni. Tale schermo costituisce “l’oblò” di una costruzione costituita da un particolare gioco di “specchi magici” e di un monitor ad alta risoluzione. Nell’intercapedine presente all’interno dell’installazione, tra gli specchi e il monitor, viene installato un diorama di una strada, con il marciapiede e altri elementi urbani.

A registro su questa componente “reale” è proiettato un audiovisivo in cui un attore illustra – sempre a registro con la scenografia reale – i vantaggi dell’uso della gomma riciclata da PFU nell’asfalto, in varie situazioni atmosferiche. Diffusori sonori puntuali riproducono la colonna sonora dell’audiovisivo.

Si lascia l’area degli asfalti e si entra nella zona successiva, relativa alle applicazioni domestiche dei derivati dei PFU per l’insonorizzazione acustica.

 All’interno della sala circolare è allestita una postazione per più persone, con 2 docce sonore per la riproduzione dei contributi audio. Sulla parete antistante è allestita una proiezione di grandi dimensioni che riproduce un interno di un appartamento tradizionale. Sul video appaiono delle grafiche che mostrano la composizione delle pareti (come degli spaccati animati) e successivamente dei simboli e delle indicazioni sui rumori che sono riprodotti dalle docce sonore: di volta in volta il suono emesso è relativo ad un rumore “tipico” delle nostre abitazioni: la passione per il bricolage del vicino, una lavatrice in funzione in una stanza attigua, i tacchi della signora del piano di sopra. I suoni sono riprodotti “a volume normale” una prima volta, accompagnati dalla segnalazione che le mura non presentano alcuna insonorizzazione. Successivamente viene riproposto lo stesso suono ma con la segnalazione visiva che nelle pareti è presente un’intercapedine fono isolante, realizzata con polverino da PFU. Il suono questa volta risulta attutito e ovattato. In grafica è visualizzato lo spaccato di una parete con la guaina fono isolante.

  • Sala Sport, tavolo dei materiali - Foto 01
  • Sala Sport, tavolo dei materiali - Foto 02

All’interno dell’ultima sala, la più grande dell’allestimento, sono rappresentati gli utilizzi dei granuli derivati da PFU relativi alla realizzazione di pavimentazioni e superfici calpestabili, per lo sport, il tempo libero e la sicurezza nei luoghi pubblici.

La grande parete circolare (diametro di circa 5 metri) è per metà utilizzata come superficie di un’unica proiezione a parete, realizzata in computer grafica e live action, che descrive in un ideale spazio continuo le principali attività che possono essere compiute sulle pavimentazioni realizzate con i derivati da PFU.

Sul pavimento sono presenti delle aree calpestabili, realizzate con i materiali descritti nella multivisione. Per la realizzazione delle riprese video è stata utilizzata una particolare cinepresa digitale che ha consentito di riprendere gli atleti impiegati nelle loro attività sportive a una velocità 10 volte superiore al normale. Riproducendo il filmato a velocità normale è stato quindi possibile visualizzare i movimenti con uno spettacolare effetto “slow motion” che, insieme alle animazioni 3D delle superfici, ha permesso di descrivere non solo gli utilizzi ma anche la filosofia dietro le attività di Ecopneus.